PROGRAMMA ROODBOOK NEWS E AGGIORNAMENTI

FORCELLA LAVARDET


E


PANORAMICA DELLE VETTE


(Sabato 21 settembre 2013)


 


RITROVO ore 10.00 dopo il casello autostradale della A27, sulla destra con autonomia nel serbatoio di circa 240 km.

ROAD BOOK: proseguire fino al termine dell’autostrada A27, seguendo le indicazioni per CORTINA. Immettersi sulla strada SS51, dopo circa km. 10 arrivate a LONGARONE. Lasciate la SS51 e seguite le indicazione per ERTO – DIGA DEL VAJONT, percorrendo la SP 251. Passata la tristemente nota Diga del Vajont, continuate sempre dritti per il PASSO SANT’OSVALDO (827 m.). Passate l’abitato di CIMOLAIS e continuate in direzione MANIAGO.

Giunti a BARCIS, sull’omonimo lago, una volta passato l’abitato, troverete una biforcazione: prendete sulla sinistra in direzione ANDREIS. Percorrete tutta la provinciale della FORCELLA di PALA BARZANA fino all’incrocio con la SP552, subito dopo il paese di NOVARONS svoltate a sinistra seguendo l’indicazione PASSO REST – TRAMONTI. Percorrete tutta la Provinciale passando gli abitati di TRAMONTI di SOTTO e TRAMONTI di SOPRA, fino a raggiungere la sommità della FORCELLA di M. REST a 1052 m.

Continuate sempre dritti per circa km. 15 e giungerete all’incrocio con la SS 52. Svoltate a destra seguendo le indicazioni per VILLA SANTINA.

Giunti nel paese di VILLA SANTINA, fate attenzione sulla vostra sinistra all’indicazioni per SAPPADA. Entrate così nella SP355 del Cadore.

Continuate sempre dritti finché non troverete le indicazioni per TUALIS – PANORAMICA DELLE VETTE. Girate a destra e entrate nella strada che dapprima vi porterà a Tualis e successivamente sui 35 km. Della Panoramica delle Vette (vi ricordo che molti dei quali saranno percorsi ad un’altitudine di quasi 2.000 m.)

CONSIGLIO: la Panoramica delle vette offre un paesaggio unico però è molto stretta. Dove fosse possibile, Vi consiglierei di evitare le valigie laterali e optare per una borsa sul portapacchi.

Terminata la Panoramica delle Vette, Vi ritroverete a RAVASCLETTO. Entrate sulla SP465 in direzione Paluzza – Sutrio. Arrivate a SUTRIO, punto di partenza per la salita al Monte ZONCOLAN (1.740 m).

Scendete a OVARO da dove rientrerete sulla SP355 del Cadore, che percorrerete in direzione opposta, verso VILLA SANTINA. Al Bivio con la SS 52 seguite le indicazioni per AMPEZZO da dove parte la SP73 che Vi porterà a SAURIS.

 

INFORMAZIONI: Il kmtraggio odierno dovrebbe essere di circa km. 240.

PRANZO: Il luogo dove verrà consumato il pranzo verrà stabilito il giorno stesso, in quanto dipende dalle andature, condizioni climatiche e dal tempo impiegato per percorrere l’itinerario stabilito. Considerando il numero degli iscritti, probabilmente opteremo per un centro abitato abbastanza importante con diverse strutture, da ospitare tutti i partecipanti.

SOSTA CAFFE’: La sosta caffè pomeridiana è prevista sul Monte Zoncolan.

PERNOTTAMENTO: Il pernottamento sarà presso la struttura dell’ALBERGO DIFFUSO di SAURIS e si trova a SAURIS di SOPRA. L’assegnazione delle abitazioni è già stata fatta dall’organizzazione, seguendo le Vostre richieste.

CENA: La cena verrà consumata presso l’ALBERGO MORGENLEIT a SAURIS di SOTTO (a 3 km. Dal luogo in cui dormiamo. Ricordo che è incluso nel pacchetto il servizio Bus di andata e ritorno tra l’Albergo e il Ristorante Morgenleit


FORCELLA LAVARDET


E


PANORAMICA DELLE VETTE


(Domenica 22 settembre 2013)


 


PARTENZA: ore 09:00 presso il piazzale dell’Albergo MORGENLEIT a Sauris di Sotto.

ROAD BOOK: prendere la SP 73 in direzione SAURIS DI SOPRA e continuare sempre dritti per la SELLA DI RAZZO (1760 m.). Giunti al bivio con la SP619, prendere a sinistra per la SELLA CIAMPIGOTTO (1.790 m.), seguendo le indicazioni per LAGGIO DI CADORE. Percorrere tutta la Provinciale fino all’incrocio con la SS per CORTINA d’AMPEZZO, subito dopo VIGO DI CADORE. Svoltare a destra e immettersi sulla SS 51 bis per CORTINA.

Giunti in loc. SANTA CATERINA, sull’omonimo lago, svoltare a destra in direzione di DANTA di CADORE – PADOLA.

Una volta passato il paese di DANTA di CADORE, vi ritroverete al bivio con la SS 52. Svoltate a destra seguendo le indicazioni per SANTO STEFANO DI CADORE. Giunti nel paese di Santo Stefano, seguite le indicazioni per SAPPADA-TOLMEZZO-UDINE. Entrate così nella SP355 del Cadore. Una volta arrivati a CAMPOLONGO, dovrete tenervi sulla destra ed entrare così nella SP 465 della FORCELLA LAVARDET.

ATTENZIONE: come potrete notare, la strada 465 è chiusa al traffico al km 3,00 da moltissimi anni. Pertanto l’accesso ai 14 tornanti sarebbe interdetto. Come vedrete, però, molti motociclisti e anche automobilisti, ignorano tale cartello, proseguendo dritti. Nel caso in cui, qualcuno, decidesse di non percorrere i 3 km. di divieto, puo’ fermarsi nel paese di Campolongo e attendere il ritorno del gruppo.

Una volta giunti ai piedi dei 14 tornati, ci fermeremo per la foto di gruppo e la successiva ascesa.

ATTENZIONE: la strada a monte della Forcella Lavardet, nonostante gli anni, non è stata ancora asfaltata. Si tratta di uno sterro abbastanza fattibile. Per motivi di sicurezza è stato deciso, in comune accordo con il Presidente, di utilizzare un percorso alternativo per continuare il tour, senza correre nessun rischio. Per tale motivo, il gruppo dovrà tornare indietro fino al paese di CAMPOLONGO.

Tornati a CAMPOLONGO, proseguite sulla SP355 in direzione di SAPPADA. Passata Sappada, passerete il paese di FORNI AVOLTRI e COMEGLIANS. Passato il bivio per Comeglians, Vi rimarrà sulla sinistra l’indicazione per RAVASCLETTO SP465.

Percorrete nuovamente la SP465 fino a PALUZZA. Seguite successivamente le indicazioni per PAULARO (Sp24).  Giunti a PAULARO, entrate in centro, passate il torrente e sulla sinistra prendete la Strada del Cason di Lanza. Dopo circa 15 km di strada stretta, arriverete in cima al Passo, dove ci fermeremo per il pranzo (Presso la Malga del Cason di Lanza a 1.552 m.).

Continuiamo la strada, giungerete al bivio per PONTEBBA. Svoltate a sinistra e dirigetevi verso PONTEBBA-VAL D’AUPA. Continuate dritto seguendo le indicazioni VAL D’AUPA – SELLA DI CERESCHIATIS. Vi immetterete sulla strada Provinciale 112 della SELLA DI CERESCHIATIS (1.066 m.).

Giunti a MOGGIO, seguite le indicazioni per GEMONA-UDINE tramite la SS 13.

Il tour termina ufficialmente a GEMONA DEL FRIULI, da dove imboccheremo l’autostrada per rientrare alle proprie abitazioni.

INFORMAZIONI: Il kmtraggio odierno dovrebbe essere di circa km. 240.

PRANZO: Il pranzo verrà consumato presso il Rifugio Cason di Lanza

SOSTA CAFFE’: La sosta caffè pomeridiana è prevista in VAL D’AUPA.

Seguici su Facebook

Flickr

BMWRI.ORG - Piazza Eremitani, 26 - 35121 Padova - E-Mail: segreteria@bmwri.org
Copyright © BMW Riders, Privacy Statement Terms and Conditions. Site by Aste On Line

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso